Miscellanea

Aterosclerosi dell'aorta del cuore. Che cos'è, cosa significa sigillatura delle pareti?

Contenuto

  1. Cause di aterosclerosi dell'aorta del cuore
  2. Gruppo di rischio
  3. Sintomi
  4. complicazioni
  5. Diagnostica
  6. Diagnostica di laboratorio
  7. Diagnostica strumentale
  8. Diagnosi differenziale
  9. Trattamento dell'aterosclerosi aortica
  10. Farmaco
  11. Chirurgico
  12. Dieta
  13. Attività fisica per l'aterosclerosi
  14. Previsione
  15. Vista dell'aterosclerosi aortica

L'aterosclerosi aortica è una cosa da comuni malattie croniche, che colpiscono il vaso sanguigno principale. È caratterizzato dalla formazione delle cosiddette "placche ateromatose" sul rivestimento interno dell'aorta cardiaca - focolai lipidici, che sono principalmente depositi di colesterolo.

Cause di aterosclerosi dell'aorta del cuore

La malattia è un caso speciale di aterosclerosi - danni ai vasi sanguigni che portano il sangue agli organi dal cuore. Tale nave è l'aorta, una delle arterie e il tronco principale della circolazione sistemica.

I meccanismi alla base dell'origine dell'aterosclerosi attualmente non sono completamente decifrati. Parlano con sicurezza solo della causa immediata della patologia, che provoca una catena di tragici cambiamenti nello stato del sistema circolatorio.

insta story viewer

Questo motivo sono i cambiamenti nel rivestimento interno delle arterie, che sono associati alla deposizione di colesterolo e alcune frazioni lipoproteiche nel lume dei vasi. Esternamente, questo è espresso in depositi singoli o multipli di placche lipidiche. A poco a poco, la nave si deforma, il che è spiegato dalla proliferazione del tessuto connettivo nella sua membrana (sclerosi) e dalla deposizione di sali di calcio in essa (calcificazione). Il lume della nave è ristretto.

Gli organi e i tessuti che si alimentano attraverso l'arteria colpita sono colpiti: sperimentano una mancanza di afflusso di sangue. L'ossigeno e le sostanze nutritive non possono più essere fornite loro nella giusta quantità.Aterosclerosi dell'aorta del cuore. Che cos'è, cosa significa sigillatura delle pareti?

L'aterosclerosi aortica (che cos'è questa patologia e quali sono le ragioni del suo sviluppo, è considerata tenendo conto della patogenesi dell'aterosclerosi) nel suo insieme deriva da una violazione del metabolismo lipidico e proteico.

Gruppo di rischio

I fattori che aumentano la probabilità di sviluppare la malattia sono di grande importanza. Si tratta di età, sesso, stile di vita e comorbilità.

Il gruppo a rischio comprende persone:

  • soffre di ipertensione arteriosa;
  • con diabete mellito, obesità alimentare, iperlipidemia e altre condizioni associate a un rallentamento del metabolismo e a un metabolismo lipidico alterato;
  • con eredità familiare gravata da aterosclerosi;
  • con un aumento del livello di colesterolo "cattivo" nel sangue;
  • sperimentare un eccessivo stress emotivo;
  • fumatori;
  • con ridotta attività motoria;
  • uomini dai 40-50 anni, donne dai 55 anni (dopo la menopausa);
  • anziano.

Ciò che conta è un'alimentazione irrazionale con una predominanza di grassi animali nella dieta.

Sintomi

L'aterosclerosi dell'aorta (che tipo di malattia è, sarà discussa più avanti nell'articolo) ha varie manifestazioni. Innanzitutto il quadro clinico dipende dal volume dei depositi lipidici e dalla specifica localizzazione della placca.Aterosclerosi dell'aorta del cuore. Che cos'è, cosa significa sigillatura delle pareti?

L'aorta stessa ha origine dal ventricolo sinistro del cuore, prelevandone il sangue. Sale, poi forma un arco e scende, passando per il torace e la cavità addominale. Quindi è diviso in arterie più piccole.

Ci sono 3 sezioni dell'aorta:

  • Ascendente. Da qui hanno origine le arterie coronarie destra e sinistra, che forniscono sangue al cuore e ne assicurano la funzione di pompaggio.
  • Arco aortico, che inizia a livello della giunzione della cartilagine costale destra con lo sterno. Attraverso le arterie appropriate, fornisce sangue alla testa, ai bronchi, al collo e alle braccia.
  • Reparto discendente. Va dal IV livello della vertebra toracica al IV livello della vertebra lombare. È diviso, a sua volta, nelle parti toraciche e addominali. L'aorta toracica si trova nel mediastino posteriore. Ventrale: sulla superficie anteriore dei corpi vertebrali, leggermente a sinistra della linea mediana. Nutre gli organi del torace e del peritoneo.

Con lesioni aterosclerotiche dell'aorta, il cuore e gli organi sottostanti che si alimentano da esso soffrono.

L'aterosclerosi dell'aorta ascendente si manifesta spesso solo con la comparsa di complicanze.

In questo caso, si osservano i seguenti sintomi:

  • grave debolezza, possibile perdita di coscienza;
  • pallore della pelle;
  • forte dolore al petto.

Quando viene colpita la bocca delle arterie coronarie, i sintomi assomigliano allo sviluppo di insufficienza cardiaca o cardiopatia ischemica.

Il paziente sperimenta:

  • mancanza di respiro, debolezza, affaticamento;
  • cardiopalmo;
  • dolori pressanti nella regione del cuore;
  • dolore acuto al centro del torace o sul lato sinistro del torace;
  • gonfiore è possibile.

Con la sconfitta dei rami dell'arco aortico, predominano i segni di insufficiente afflusso di sangue al cervello o agli arti superiori:

  • sentirsi debole;
  • attacchi di sudorazione notturna associati ad episodi di accidente cerebrovascolare;
  • male alla testa;
  • vertigini;
  • svenimento;
  • disturbi visivi;
  • gonfiore del collo e delle tonsille;
  • mani fredde.

Se l'aorta toracica è interessata, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • dolore prolungato e lancinante dietro lo sterno, che si irradia all'addome, alla schiena, alle costole, alle braccia o al collo;
  • male alla testa;
  • disfagia (difficoltà a deglutire) e raucedine;
Aterosclerosi dell'aorta del cuore. Che cos'è, cosa significa sigillatura delle pareti?

La parte addominale è colpita più spesso e prima di altre parti dell'aorta. I sintomi sono determinati dalla posizione delle placche e da quale parte dell'afflusso di sangue del corpo è compromessa.

Ci possono essere le seguenti manifestazioni:

  • eruttazione, bruciore di stomaco, gonfiore;
  • pallore della pelle delle gambe, intorpidimento e freddezza dei piedi;
  • violazione della sensibilità delle gambe;
  • la formazione di ulcere trofiche sugli arti inferiori.

La malattia può passare inosservata per molto tempo e spesso i sintomi compaiono già in una situazione critica, quando sono insorte complicazioni potenzialmente letali.

complicazioni

L'aterosclerosi modifica la forza dell'aorta. Le sue pareti si compattano, si deformano e perdono elasticità. Ciò che ciò comporta diventa chiaro dalla comprensione dei principi dell'arteria principale.

Ogni secondo, l'aorta spinge il sangue, che viene espulso dal cuore. In risposta a un aumento della pressione, aumenta anche la tensione nelle pareti dell'aorta. Grazie all'elasticità del tessuto connettivo che riveste le pareti dei vasi, un'aorta sana è in grado di sopportare questi carichi.

Quando le pareti sono deformate dai depositi di colesterolo, si indeboliscono e non resistono più alla pressione del sangue dall'interno. Ci sono rotture che terminano con un'emorragia interna.

Inoltre, le placche aterosclerotiche possono rompersi. Allo stesso tempo, lasciano un segno ruvido sul rivestimento interno precedentemente liscio della nave. Le piastrine si attaccano facilmente alle superfici ruvide, formando grumi e coaguli di sangue. Se si stacca un coagulo di sangue, può bloccare completamente l'arteria.

A volte la causa di un blocco acuto di un'arteria è il contenuto di una placca di colesterolo disintegrata; qualche volta - un trombo e una placca nello stesso momento. Negli organi si formano focolai di necrosi (un esempio di ciò è l'infarto del miocardio); c'è una forte violazione della circolazione sanguigna.

Oltre alla mancanza di afflusso di sangue a organi e tessuti, sorgono altre complicazioni.

Le complicazioni pericolose includono:

  • aneurisma aortico;Aterosclerosi dell'aorta del cuore. Che cos'è, cosa significa sigillatura delle pareti?
  • ematoma dissecante dell'aorta;
  • trombosi aortica.

Un aneurisma è un allargamento di una parte dell'aorta causato dalla debolezza o dalla distruzione della sua parete. La sua sezione superiore è più spesso colpita. In questo caso, i lembi della valvola aortica si espandono e si sviluppa l'insufficienza ventricolare sinistra. Inoltre, un aneurisma minaccia con un'improvvisa rottura con sanguinamento nello spazio retroperitoneale o nella cavità pleurica. Il sanguinamento è spesso fatale.

Con un ematoma, il sangue si accumula all'interno delle pareti dell'aorta. La lacerazione del rivestimento interno porta anche a sanguinamento, che si manifesta con un attacco di dolore prolungato e intenso nella cavità addominale o cervicotoracica. Il collasso si sviluppa, la pressione sanguigna scende catastroficamente.

La trombosi di solito complica il decorso stenosante dell'aterosclerosi dell'aorta addominale, quando più del 50% del lume vasale è bloccato dalla placca. Molto spesso, il blocco si verifica nell'area della cosiddetta biforcazione dell'aorta - l'area in cui si biforca nei suoi due rami terminali: le arterie iliache sinistra e destra.Aterosclerosi dell'aorta del cuore. Che cos'è, cosa significa sigillatura delle pareti?

Si verifica un disturbo acuto dell'afflusso di sangue alle gambe, che è accompagnato da dolore acuto, sensibilità e movimento alterati. Lo sviluppo di cancrena è possibile. La condizione è chiamata sindrome di Leriche.

Diagnostica

L'ipertensione arteriosa gradualmente crescente è caratteristica dell'aterosclerosi dell'aorta. Possibile asimmetria del polso alle estremità. Quando si ascolta il cuore, si sente un'amplificazione del II tono nel punto di ascolto delle valvole aortiche (al bordo sinistro dello sterno a livello del III spazio intercostale), sopra l'aorta, sopra il punto della sua biforcazione. Il ventricolo sinistro del cuore è ingrandito.

Un aneurisma dell'aorta addominale viene rilevato dalla palpazione profonda. Soggettivamente, il paziente può sentire una forte pulsazione nell'addome.

Tuttavia, spesso la malattia, soprattutto nelle fasi iniziali, è asintomatica e viene rilevata quando la ricerca viene effettuata per un altro motivo. In altri casi, è necessario differenziare l'aterosclerosi aortica da altre patologie. Pertanto, per una diagnosi affidabile, sono necessari numerosi studi.

Diagnostica di laboratorio

Il più prezioso è lo studio dello spettro lipidico del sangue, all'interno del quale vengono eseguite numerose analisi per il contenuto di sostanze simili al grasso in esso contenute: i lipidi. Gli indicatori ottenuti ci consentono di valutare il rischio di sviluppare o avere l'aterosclerosi, nonché le malattie cardiache associate.

Le tabelle indicano le norme accettate degli indicatori, tuttavia, i laboratori possono avere i propri valori di riferimento.

Indicatore di laboratorio Norma Indicare il rischio o la presenza di aterosclerosi
Colesterolo totale 5,1 mmol / L

Indicatori di superamento

Trigliceridi 1,7 mmol / L
Lipoproteine ​​a bassa densità, LDL (colesterolo "cattivo") 4 mmol/l
Lipoproteine ​​ad alta densità, HDL (frazione di colesterolo "buono") 1.0 mmol/L negli uomini e 1.2 mmol/L nelle donne Diminuzione dell'indicatore. La conclusione è fatta solo tenendo conto del colesterolo "cattivo".
Aterosclerosi dell'aorta del cuore. Che cos'è, cosa significa sigillatura delle pareti?
Aterosclerosi dell'aorta

Quando si diagnostica l'aterosclerosi, è importante valutare l'intera gamma di parametri di laboratorio. Quindi, un eccesso di colesterolo può indicare non solo l'aterosclerosi, ma anche problemi ai reni, diabete mellito o ipotiroidismo. La valutazione di altri indicatori dello spettro lipidico è importante.

L'aterosclerosi dell'aorta (che questa malattia è associata ad un aumento del livello di LDL, si può vedere dalla tabella) è stabilita non solo dagli indicatori delle lipoproteine ​​prese separatamente. Ciò che conta è il loro rapporto: HDL a LDL. Negli uomini, questa proporzione è normalmente 1: 4, nelle donne - 1.2: 4.

HDL è "utile". Hanno la più alta densità tra le lipoproteine, poiché contengono più proteine ​​che grassi. Questi composti sono chiamati colesterolo "buono" perché impediscono la deposizione di colesterolo "cattivo" nelle pareti dei vasi sanguigni e aiutano a ridurre le placche già in formazione.

Diagnostica strumentale

Per la diagnostica, possono essere assegnati i seguenti studi:

  • Ecografia Doppler (USDG). L'ecografia Doppler è un tipo di ecografia, ma viene utilizzata per valutare lo stato dei vasi. L'immagine più dettagliata è fornita dalla scansione duplex e triplex. Questi tipi di USDG sono considerati i metodi principali per la diagnosi delle malattie vascolari: la scansione consente di vedere il flusso sanguigno in tempo reale, di valutare il diametro del vaso e la struttura della placca.Aterosclerosi dell'aorta del cuore. Che cos'è, cosa significa sigillatura delle pareti?
  • L'angiografia, in particolare l'arteriografia con contrasto, può rilevare la posizione esatta e l'estensione del restringimento di un'arteria. In alcuni casi, durante lo studio, è possibile eseguire l'angioplastica del vaso ristretto o posizionare uno stent.
  • La risonanza magnetica (MRI) consente di identificare patologie di molti organi, tra cui cuore e vasi sanguigni.
  • La tomografia computerizzata (TC) può rilevare gli aneurismi. Per contenuti più informativi, possono essere introdotti agenti di contrasto.
  • Elettrocardiogramma (ECG). Lo studio è solitamente integrato dai risultati dell'ecografia del cuore e dell'aorta.
  • L'ecocardiografia transesofagea (TEE) è un'ecografia del cuore dall'esofago che fornisce un'immagine più chiara dell'aorta.
  • Radiografia del torace. Consente di identificare l'espansione e la calcificazione dell'arco aortico.

Diagnosi differenziale

L'aterosclerosi dell'arteria principale deve essere differenziata dall'aortite - lesioni infiammatorie delle sue pareti. L'aortite è causata da una varietà di infezioni, comprese quelle batteriche o sifilitiche. La patologia è indicata da un persistente aumento della velocità di eritrosedimentazione (VES).

Con l'ematoma aortico, è richiesta la differenziazione con infarto miocardico. Con un ematoma sull'ECG, non ci sono segni di infarto.

Il segno più determinante dell'aterosclerosi sono le calcificazioni lineari sulle pareti aortiche, visibili in proiezione laterale sulle radiografie. Sebbene questo sia il sintomo più recente, viene utilizzato per la differenziazione.

Trattamento dell'aterosclerosi aortica

Il trattamento dell'aterosclerosi inizia con metodi non farmacologici: dieta e attività fisica dosata. Se non è possibile ottenere l'effetto desiderato, viene aggiunta la terapia farmacologica. Se si sviluppano complicazioni, può essere necessaria la chirurgia ricostruttiva.

Farmaco

La terapia farmacologica ha lo scopo di abbassare il livello di colesterolo "cattivo" e rimuoverlo dal corpo.

Vengono utilizzati agenti ipolipemizzanti, cioè ipolipemizzanti:

  • Sequestranti degli acidi biliari (colestiramina). Farmaci di prima linea nel trattamento dell'ipercolesterolemia. Legano gli acidi biliari nell'intestino, il che riduce l'assorbimento del colesterolo e ne aumenta l'escrezione. Pertanto, è possibile ridurre il colesterolo fino al 40%.Aterosclerosi dell'aorta del cuore. Che cos'è, cosa significa sigillatura delle pareti?
  • Fibrati (gemfibrozil, fenofibrato). Riduce i livelli di trigliceridi. Efficace alla normale concentrazione di colesterolo totale con aumento dei trigliceridi.
  • Statine (fluvastatina, simvastatina). Bloccano l'enzima coinvolto nella formazione del colesterolo e ne riducono il contenuto nelle placche aterosclerotiche. Applicato con alti livelli di colesterolo e normali concentrazioni di trigliceridi.
  • Nicotinamide (enduracina). Mirato a ridurre il colesterolo (fino al 30%) e i trigliceridi (fino al 40%).

Statine e fibrati sono controindicati in caso di insufficienza renale ed epatica, gravidanza e allattamento. L'acido nicotinico non è usato per il diabete, la gotta e l'ulcera gastrica. I sequestranti non vengono assorbiti dal tratto gastrointestinale, quindi hanno meno controindicazioni.

I farmaci vengono selezionati con cura e per fasi, passando dalla monoterapia con un graduale aumento della dose a una combinazione di farmaci.

In molti casi, una diminuzione del livello di lipidi aterogenici (che porta alla formazione di ateroma, cioè placca) porta alla cessazione della progressione della malattia, allo sviluppo inverso delle placche esistenti.

I farmaci sono prescritti per abbassare la pressione sanguigna come fattore principale nello sviluppo di complicanze.

Chirurgico

L'aterosclerosi dell'aorta (che questa malattia è pericolosa con complicazioni come la rottura del vaso, descritta più avanti nell'articolo) richiede un trattamento chirurgico per grandi aneurismi. Se è piccolo, si consiglia di monitorare il paziente con una visita specialistica ogni sei mesi. Se si nota una rapida crescita dell'aneurisma, viene eseguito un trattamento chirurgico per evitare la rottura.

L'area interessata viene sostituita con una protesi aortica, che è un vaso sanguigno artificiale. Un metodo meno invasivo è l'introduzione di una protesi speciale utilizzando un catetere nel lume del vaso. Si attacca alle aree sane dell'aorta dall'interno, sopra e sotto l'aneurisma. Se un aneurisma si rompe, è necessario un intervento chirurgico d'urgenza.

Per rimuovere una placca aterosclerotica e ripristinare il volume del flusso sanguigno, viene eseguito un altro tipo di operazione: la placca viene rimossa attraverso un'incisione nel vaso e un lembo viene cucito sul sito dell'incisione come un cerotto.

Dieta

Ridurre drasticamente la quantità di grassi saturi nella dieta aiuta a ridurre il livello di colesterolo "cattivo" nel sangue.Aterosclerosi dell'aorta del cuore. Che cos'è, cosa significa sigillatura delle pareti?

Si consiglia di ridurre o eliminare dalla dieta i seguenti alimenti:

  • Burro;
  • tuorlo d'uovo;
  • formaggi a pasta dura;
  • salsicce;
  • carne grassa;
  • Fast food.

Questi alimenti sono ricchi di acidi grassi saturi.

Il fabbisogno di grassi è soddisfatto da alimenti ricchi di acidi grassi polinsaturi:

  • pesce (salmone, sgombro, aringa);
  • frutti di mare;
  • olio vegetale liquido (semi di lino, oliva, girasole).

Il rifiuto dei carboidrati facilmente digeribili, compresi i prodotti da forno a base di farina di prima qualità, porterà benefici. È necessario ridurre il peso corporeo se c'è un eccesso di peso.

Per aumentare i livelli ematici di HDL, si consiglia una dieta mediterranea. Consente di limitare l'assunzione di grassi animali. Supplementi di Omega-3 possono essere prescritti in aggiunta al cibo.

I pazienti con aneurismi dell'aorta addominale dovrebbero evitare cibi che causano flatulenza. La formazione di gas nell'intestino può provocare la rottura dell'aneurisma.

Attività fisica per l'aterosclerosi

Si consiglia un'attività fisica commisurata all'età e alle capacità fisiche del paziente. Il dosaggio e la forma dell'esercizio sono consigliati dal medico di base o dal cardiologo.

L'attività fisica è generalmente controindicata nei pazienti con aneurisma aortico, poiché esiste il rischio di rottura.

Previsione

In medicina, la prognosi è caratterizzata come incerta. L'efficacia del trattamento farmacologico selezionato e il successo della ricostruzione chirurgica della sezione danneggiata della nave sono di grande importanza.

Gli esami preventivi annuali consentono l'identificazione tempestiva dei processi aterosclerotici nell'aorta del cuore e in altri vasi. Non c'è dubbio che questo riduce la probabilità di sviluppare complicanze formidabili e, in definitiva, riduce il tasso di mortalità nelle malattie cardiovascolari.

Vista dell'aterosclerosi aortica

Malysheva sull'aterosclerosi aortica:

  • Condividere
Analoghi e sostituti dell'allopurinolo (Allopurinol) per la gotta. Prezzo
Miscellanea

Analoghi e sostituti dell'allopurinolo (Allopurinol) per la gotta. Prezzo

ContenutoAnaloghi compositivipurinoloCiaoAllupolMiluriteSanfipurolAnaloghi di azioneColchicinaFebuxtatAzurixFullflexLiquidazioneblemarenVideo sui f...

Ravanello Margelano. Benefici, danni, composizione, ricette di cucina
Miscellanea

Ravanello Margelano. Benefici, danni, composizione, ricette di cucina

ContenutoCaratteristiche del prodottoDescrizione botanicaComposizione chimicaProprietà medicinali e utiliPer donnePer uomoPer bambiniPotenziale dan...

Il rotavirus si trasmette da persona a persona. Periodo di incubazione
Miscellanea

Il rotavirus si trasmette da persona a persona. Periodo di incubazione

ContenutoPerché il rotavirus è pericolosoMetodo di trasferimentoCome si verifica l'infezione di massaEziologiaPeriodo di incubazioneProfilassiPreca...